• Home
  • News
  • Progetto Gli Italiani dell’Altrove

Progetto Gli Italiani dell’Altrove

24 marzo 2017 - Roma

Venerdì 10 marzo, presso la sede del Museo Nazionale delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma, su invito della società BIA, operante per conto del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, i rappresentanti del Guichet Linguistique, della Fédérachon Valdoténa di Téatro Populéro, della Chambre Valdôtaine, del Comune e delle Landzétte di Saint-Rhémy-en-Bosses e la cantautrice Maura Susanna hanno partecipato ad uno dei numerosi appuntamenti del progetto "Gli Italiani dell'Altrove". L'obiettivo di questo ciclo di incontri è quello di contribuire alla conoscenza della realtà storica e contemporanea delle Minoranze Linguistiche Storiche d'Italia con la presentazione del loro patrimonio culturale immateriale.

Durante la prima parte della giornata, il Prof. Saverio Favre, dirigente del BREL - Bureau régional ethnologie et linguistique - è intervenuto con approfondimenti a carattere etno-linguistico; la Fédérachon Valdoténa di Téatro Populéro ha rallegrato la platea con alcuni schetch teatrali e la Chambre Valdôtaine, dopo i saluti di rito, ha offerto al numeroso pubblico una degustazione di sapori tipici francoprovenzali. Il pomeriggio è stato allietato dalle Landzétte di Saint-Rhémy-en-Bosses e dalla cantautrice Maura Susanna.
Il Guichet Linguistique - Lo Gnalèi ha allestito un punto informativo, presso il salone d'onore del Museo, per fornire, nell'arco della giornata, spiegazioni in merito alla propria attività e far conoscere, in particolar modo, il progetto che prevede la realizzazione di un audio glossario per almeno una parlata di francoprovenzale per ogni comune della Valle d'Aosta che, al momento, consta di 23 varianti.