Cerca

Dizionario

Contenuti del sito

Multimedia

Testi in patois

Documenti

L'Ecole populaire de Patois

CREITRE DEUN LA TRADECHON

L'École populaire de patois costituisce uno dei mezzi utilizzati dall'Assessorato Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d'Aosta per promuovere, diffondere e garantire la piena espansione del patois, importante patrimonio immateriale e lingua della nostra tradizione.

In questa prospettiva di salvaguardia e di promozione, il patois diventa anche un fattore d'integrazione e un'opportunità per coloro che vengono da altre realtà - i non valdostani di origine - di assimilare le caratteristiche linguistiche della nostra regione e di riconoscersi nei suoi valori culturali e identitari.

Nato nel 1995, con l'obiettivo di diffondere e promuovere il francoprovenzale presso il grande pubblico, con la proposta di corsi sia di espressione orale che scritta e di riflessione sulla lingua, il progetto si è arricchito via via di iniziative stimolanti ed accattivanti quali i corsi di teatro in patois, per adulti e bambini, i corsi "a tema" di conoscenza e approfondimento della nostra civilisation e del nostro patrimonio identitario, i "bains de langue", veri e propri stage d'immersione linguistica in patois.

I corsi dell'École populaire de patois sono rivolti ad un pubblico eterogeneo e, allo scopo di valorizzarne le diverse varianti, vengono organizzati su tutto il territorio valdostano, in base al numero degli iscritti; essi si articolano su vari livelli (per principianti, di approfondimento, di perfezionamento) ed hanno come duplice finalità l'insegnamento del patois a quanti non lo conoscono e il miglioramento delle competenze di quanti, al contrario, lo parlano già e desiderano perfezionarne la conoscenza, esplorarne tutte le forme e varietà o imparare a scriverlo.

Il progetto propone attività diverse finalizzate all'apprendimento e/o approfondimento della conoscenza del francoprovenzale nelle sue diverse varianti, all'assimilazione delle caratteristiche linguistiche della nostra regione, alla conoscenza del territorio valdostano e delle sue tradizioni culturali, all'apprendimento di un codice scritto (messo a punto e adottato dall'Assessorato Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d'Aosta).

Bains de langue

Stage intensivi di francoprovenzale

Visualizza immagine

L'offerta dell'Ecole populaire de Patois haproposto a partire dal 2009 dei fine settimana d'immersione linguistica in una struttura ricettiva della nostra regione.

Il patois non può essere dissociato dal contesto storico in cui si è sviluppato e dalla cultura di cui è lingua veicolare e, per questo motivo, anche gli stage  prevedono, accanto al corso intensivo di francoprovenzale, momenti di aggregazione su temi che riguardano la civiltà valdostana.

La conoscenza di più lingue, comprese quelle definite minoritarie, rappresenta una ricchezza dal punto di vista culturale e, nel contempo, un valore aggiunto per le relazioni interpersonali.

La conoscenza degli elementi sui quali si fonda la nostra civiltà è una condizione imprescindibile per meglio comprendere la realtà in cui viviamo e per condividerne la vita intima in maniera attiva e consapevole.

Lo stage intensivo di patois vuole, dunque, essere un'occasione per una formazione di ampio respiro che stimoli nel contempo il desiderio di saperne di più e di appropriarsi di un patrimonio culturale ricco e unico.

Archivio manifesti Corsi di patois

Archivio manifesti e depliant Bain de langue

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti. Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso ai cookie vai alla pagina informativa.

Pagina informativa