Tutela e promozione del patois

A partire dagli anni in cui la percezione che il patois fosse in pericolo cominciò a diffondersi, l'Amministrazione regionale ha svolto un'intensa attività a favore della lingua del cuore dei valdostani, sia con iniziative proprie che con il sostegno alle associazioni che condividevano con essa le sue stesse preoccupazioni e perseguivano gli stessi obiettivi. Oggi, queste associazioni, pur restando fondate sul volontariato, continuano la propria attività grazie ai finanziamenti e alle agevolazioni assicurate dalla Regione. 

A lenga dou pan nér »

«A lenga dou pan nér. La lingua del pane nero» è l'occasione per scoprire e riscoprire «parole e cose» di questa antica tradizione.

Concours Cerlogne »

Ogni anno, l'Assessorato organizza, in collaborazione con il Centre d'Études Francoprovençales

Ecole populaire de patois »

L'Ecole Populaire de Patois è stata creata allo scopo di diffondere la conoscenza del francoprovenzale e di formare e reclutare insegnanti per i corsi di patois.

Atlante dei patois valdostani »

L'iniziativa era stata lanciata dal Centre d'Etudes Francoprovençales che, verso la fine degli anni '60, aveva proposto di realizzare un'opera scientifica di ampio respiro.

Indagine toponomastica in Valle d'Aosta »

L'indagine toponomastica in Valle d'Aosta è stata avviata allo scopo di censire i toponimi della Regione e di fissarne la grafia.

Bollettini »

Testi scientifici, racconti per bambini e lessico francoprovenzale pubblicati sui bollettini della Valle d'Aosta.

Festa internazionale dei patois »

Un appuntamento imperdibile per tutti i patoisant delle diverse regioni dell'area francoprovenzale.

Civilisation valdôtaine »

Le Journées de la Civilisation Valdôtaine sono il frutto della volontà di riaprire un dibattito, di riprendere la riflessione sulla civilisation.

La voix des peuples minoritaires »

Una rivista che accoglie contributi dalle diverse comunità francoprovenzali e che presenta le lingue, la storia, il sistema giuridico, la scuola, le tradizioni culturali...

Festival dei popoli minoritari »

La storia dei popoli minoritari non è fatta soltanto di lotte per la salvaguardia della propria identità o di ricerca di misure atte ad assicurare la propria sopravvivenza

Première Rencontre des petits patoisants »

Petits patoisants
Il futuro del patois, lingua del cuore dei Valdostani, non può prescindere dalle giovani generazioni, che sono i garanti “naturali” della sua sopravvivenza.

Projè Popón »

logo
Progetto, indirizzato alla prima infanzia, finalizzato alla conservazione del patrimonio linguistico valdostano.

dapertotte - téatro dapertotte »

logo
Il primo fotoromanzo in patois

Patois a scuola »

Si sono svolti, nella primavera 2013, i primi 83 corsi facoltativi di francoprovenzale nelle scuole valdostane.

Altre iniziative »

L'impegno dell'Amministrazione regionale per far vivere il patois si traduce in numerose iniziative che nel corso degli anni hanno dato i loro frutti.

Associazioni »

Le principali associazioni culturali che operano per la causa del patois, riconosciute dalla legge regionale n. 79 del 1981.